FANDOM


Principale


Escanor era un membro dei Seven Deadly Sins e principe del regno di Castellio. 

Aspetto Modifica

Aveva dei corti capelli biondi e folti baffi; era basso e gracile durante la notte ma alto e muscoloso durante il giorno, con il massimo della possenza a mezzogiorno. Aveva tatuato il leone di superbia sulla schiena.

Dieci anni fa, non si lasciava crescere i baffi.

Carattere Modifica

Il comportamento di Escanor cambia, coma la sua forza, dal giorno alla notte. Durante la notte è schivo, sottomesso ed educato. Durante il giorno è arrogante, vanitoso e determinato, si sente anche in diritto di giudicare le persone che, per la sua opinione, hanno peccato. Entrambe le persone sembrano essere lui e si ricorda di tutto ciò che faceva durante il giorno e la notte, inoltre si scusa sempre di non riuscire a controllare la sua versione di giorno.

Tuttavia i contrasti, ci sono dei tratti in cui le personalità di Escanor hanno punti in comune, come i sentimenti che ha per Merlin. Anche nella versione diurna, Escanor si prenda cura dei suoi compagni al suo modo.  Durante la giornata, la superbia di Escanor lo porta a reputarsi migliore di chiunque altro e, sentendosi migliore, non prova nessun sentimento negativo per le altre persone, dato che le reputa sotto di lui. ;Malgrado la sua superbia riesce a riconoscere la forza di Meliodas e Esterossa durante i combattimenti. Riesce inoltre anche a chiedere aiuto dato che chiede a Hawk ti aiutarlo a dire i suoi sentimenti a Merlin, nel discorso il leone però ha chiesto aiuto usando un tono molto imperativo.  Malgrado la sua forma notturna sia codarda, Escanor ha dimostrato di essere responsabile e estremamente coraggioso, quando è stato spedito in cielo dal demone originale ha deciso, per salvare i suoi amici, di ridare tutto il suo potere a Mael, inoltre ha rischiato la vita per salvare Gilthunder, Howzer e Griamore. Infatti Escanor si è quasi sacrificato e ha portato gravissimi danni per proteggere i 3 cavalieri. 

Lo stesso comportamento lo abbiamo visto quando si è trasformato in The one Ultimate, infatti era deciso a sacrificarsi per sconfiggere il demone originale cosi da salvare i suoi amici. Malgrado questa volontà, Meliodas e il resto dei peccati dissero che la sua vita era importante e che non doveva rischiarla per loro.Sentite queste parole e vedendo che erano disposti a combattere di fianco a loro, ordinò/chiese se potesse per un ultima volta combattere al loro fianco, nella sua versione diurna Escanor riuscì a mettere da parte la sua superbia e iperprottetività che aveva nei suoi compagni, inoltre imparò ad apprezzare la sua vita con più riguardo. 

Escanor si innamorò di Merlin alla prima vista perchè è stata la prima a non essere spaventata da lui ma ad essere interessata. Dopo Merlin divenne l'unica persona di cui Escanor non si sentiva superiore. Infatti, in entrambe le versioni, il suo amore per lei andava oltre la sua superbia, anche sapendo che lei non ricambiava i suoi sentimenti, per il leone Merlin illuminava il suo sentiero, come fa un sole, questo suo amore gli dona anche una forza che ha usato durante il torneo. 

Anche se non si sentiva sopra di lei, era molto superbo quando si trattava di impressionarla o di aiutarla, infatti aiutava la maga anche quando era estremamente ferito, inoltre non vuole farsi vedere mai debole di fronte a lei, questo atteggiamento la fa, però, infastidire. Nonostante la sua natura di giorno, è capace di essere serio e di seguire le decisioni che hanno preso i peccati dato che gli aiuterà nella guerra. In entrambe le versioni dimostra di provare tantissima amicizia nei confronti dei peccati e si prende cura di loro anche a costo della sua vita. Inoltre Escanor prova ansia quando non riesce a proteggere i suoi amici. 

Forza e Abilità Modifica

Durante il giorno, grazie a Sunshine, aveva un'incredibile forza fisica e potenza magica, tanto da potere generare sfere di fuoco capaci di sciogliere (a distanza) le armarure di alcuni cavalieri sacri, e di vaporizzare instantanamente un lago. Aveva anche una gigantesca resistenza fisica, infatti riesce a resistere a colpi che taglierebbero montagne subendo appena un graffio. Era considerato il seven deadly sin più forte e il suo potere era riconosciuto da tutti.

Abilità magiche Modifica

  • Sunshine: la sua potenza cambiava dall'alba al tramonto, lasciandolo estremamente debole di notte e raggiungendo l'apice dell'invincibilità per un minuto a mezzogiorno (L'Unico).
    • Super Slash (微塵斬り (スーパースラッシュ) , Mijingiri (Sūpā Surasshu)?): sferrava un potente attacco dall'alto con Rhitta.
    • Spada Sacra Escanor (聖剣 (せいけん) エスカノール, Seiken Esukanōru?): quando al picco di mezzogiorno, sferrava un devastante attacco dall'alto con una mano.
    • Lancia Divina Escanor (聖槍エスカノール, Seisō Esukanōru?): perforava l'avversario con l'indice mentre era L'Unico.
    • L'Unico Definitivo: estensione de L'Unico ottenuta convertendo la propria forza vitale per mantenere la forma e rafforzarla anche dopo mezzogiorno.

Armi Modifica

  • Rhitta: tesoro sacro donatogli dal re Bartra. Tanto pesante da non potere essere impugnata da un altro, concentra quasi tutto il peso nella testa.
  • Lancia: una larga lancia che usava dieci anni fa.

Equipaggiamento Modifica

  • Occhiali magici: donatigli recentemente da Merlin, sopprimono il potere di Sunshine.

Livello di Potere Modifica

A causa di Sunshine, il suo livello di potere cambiava continuamente, oscillando tra 15 e oltre 142.000.

StoriaModifica

Escanor è nato 40 anni fa nel regno di Castellio, come principe. Quando era giovane suo fratello Daymond comincò a piacchiarlo e per difesa Escanor gli afferrò il braccio e lo ruppe. I suoi genitori erano sconvolti della natura del loro figlio che aveva strani poteri. Erano cosi sconvolti da rinnegarlo e da cercare di ucciderlo. Mentre il regno era caduto in una grande confusione per via della natura "da mostro" del principe, una donna di nome Rosa decise di salvare Escanor e di metterlo dentro una botte e spedirlo in un fiume per fuggire da quel regno. 

Tempo dopo Escanor fece ritorno a Catellio ma la città era distrutta e non riuscì a trovare Rosa.

15 anni fa

Uno giorno, ritroviamo Escanor, che stava creando dei problemi a Liones dopo essersi liberato di un mostro. I cavalieri sacri, che erano giunti li, attaccarono Escanor pensando che lui fosse un mostro dato che le persone erano spaventate da lui. Il leone si difese e ferì i cavalieri sacri, compreso Zaratras. Dopo Merlin e Meliodas incontrarono Escanor e gli proposero di unirsi ai sette peccati capitali[1], comunque i due peccati avevano l'ordine di catturare Escanor dato che aveva ferito dei cavalieri sacri e lo portarono al regno.

Dopo essere stato rinchiuso nella prigione, di notte venne portato davanti al re, per decidere la sua sentenza. Fu accusato di aver terrorizzato un villaggio e di aver ferito i cavalieri sacri, inoltre è stato accusato di aver offeso il nome dei cavalieri sacri e del re. Per questo lo hanno accusato di aver peccato di superbia e lo hanno condannato alla morte. Escanor provò a difendersi ma non riuscì, Meliodas intervenne dicendo che lui si prenderà cura del leone, negando la pena. Dopo, Meliodas ha presentato agli altri peccati Escanor. Dopo una notte dove tutti hanno bevuto, Escanor decide di andare via e si allontana da tutti, con la scusa di andare in bagno, Merlin però se ne accorge e gli domanda del perchè volesse andarsene. Escanor le spiega che se rimarrà con loro finirà con uccidere qualcuno dato che non riesce a contrallare se stesso durante il giorno. Una volta arrivata l'alba Meliodas uscì e chiese a Escanor dove stia andando. Escanor si trasformò nella sua versione di giorno e disse a Meliodas di non fare un passo in avanti, se lo avesse fatto Escanor l'avrebbe ucciso. Meliodas fece un passo d'avanti e Escanor gli diede un pugno scaraventandolo contro un muro, insieme a Ban che si era ritrovato dietro a Meliodas. Dopo se ne andò e dalla rabbia distrusse una montaga.

Durante la notte Escanor stava vicino alla montagna che aveva distrutto quando Merlin venne a incontrarlo, Lui disse alla maga che è felice che qualcuno lo cerchi e le spiegò che il suo potere è la ragione della sua solitudine, dato che ogni volta che lo usava le persone vicino a lui si spaventavano. Merlin gli rispose che se si fosse unito a loro avrebbero potuto usare il suo enorme potere per risolvere il problema. Escanor disse a Merlin di quanto assomigli a Rosa per le belle parole che ha detto e per i suoi occhi tristi, però non poteva venire con loro dato che aveva ucciso 2 suoi compagni.

Meliodas e Ban apparirono e Escanor si spaventò dato che pensò che fossero dei fantasmi. Quando arrivarono gli altri peccati Meliodas lo invitò anocra nel gruppo ma Escanor rispose che non poteva andare con loro dato che il suo potere avrebbe fatto male a qualcuno. Dopo questa conversazione Gowther usò "Invasion" per leggere il passato di Escanor, nei suoi ricordi il leone pensava che il regno fosse caduto per mano sua e che Rosa fosse stata vittima di questo. Merlin disse che poteva usare la sua magia per trovare Rosa ma Escanor non era interessato dato che non aveva niente da interessante da dirle. Sentite queste parole Ban minacciò di attaccare Escanor e gli disse che l'avrebbe mandato alla tomba se avesse voluto. Meliodas stoppò Ban e disse a Escanor che si sarebbero affrontati a mezzogiorno, se avesse vinto lui Escanor si sarebbe unito, se avesse perso Escanor avrebbe potuto fare ciò che voleva.

Durante lo scontro Meliodas riuscì a battere il leone e riesce ad atterrarlo e, poggiando il piede sul collo, gli provocò dolore fortissimo. Meliodas disse al leone che stava egli provando quel dolore perchè Rosa aveva dato la sua vita per salvare quella di Escanor e che era impudente voler morire buttando via il sacrifio di Rosa. Escanor in lacrime da quel momento decise di non odiare più la sua vita ma giurò di usare quella vita che gli è stata donata per proteggere le persone alle quali voleva bene, prima di sevnire chise a Merlin di farle rivedere Rosa. Merlin usò un'incantesimo per far andare EScanor nella capitale dei morti dove il leone, che era in fin di vita, poteva accederci. Nella capitale Escanor incontò Rosa e questa disse al peccato che era fiera di lui e che è stata sempre a vegliare su di lui. 

12 anni fa

Con un clan di vampiri che aveva conquistato Edinburgo, e che voleva minacciare tutta la Britannia, i peccatti sotto ordine del re, andarono alla città assediata con il compito di uccidere il clan.

Quando la missione ebbe inizio, Meliodas ed Escanor usirono da una specie di stanza per il contenimento, il capo stava facendo striscire il sacro tesoro di Escanor a terra. Escanor disse di voler tornare prima della mattina e decise di dare il massimo quando il capitano gli disse che avevano una via di uscita sicura, ovvero un portale che aveva creato Merlin.

Una volta arrivati i peccati alla città, Escanor venne separato dal gruppo e si imbattè in Izraf il re dei vampiri, che domandò a Escanor il perchè fosse venuto nella sua città. Izraf provò ad attaccare il peccato ma questo riuscì a schivare. All'improvviso il peccato smise di schivare e alzò la sua ascia, trasformatsoi nella versione di giorno, dopo disse al vampiro di combattere al suo massimo e affermò  che il re doveva scusarsi con lui perchè era nato nel suo mondo. 

Nel combattimento Escanor distrusse l'oscurità con la sua sola presenza. Poi taglio con la sua ascia il petto del re. Una volta tagliato il vampirò si rigenerò. A quale punto Escanor attaccò il vampiro e mentre recitava una poesia per Merlin, usò Sunshine e bruciò il vampiro senza ascoltare le implorazione del re che impolorava per salvarsi. Dopo aver ucciso il demone Escanor uscì dal castello e vide Merlin, distratto dalla maga Gowther lanciò un incantesimo a Escanor per farlo addormentare. Durante la notte Escanor si scusò di aver perso il controllo . Dopo la maga decise di far visita a Escanor e gli chiese di recitarle la poesia che aveva fatto per lei.

10 anni fa 

Tutti i peccati ritornarono a Liones da una missione nella quale dovevano uccidere un troll che aveva distrutto l'altare dei druidi. Una volta tornati trovarono ucciso Zaratras, proseguendo la giornata vennero incolpati della sua morte e condannati[2]. Meliodas allora sciolse i peccati e disse di disperdersi. Il leone decise di aprire un bar all'interno di una montagna. 

RelazioniModifica

Sette peccati capitali

Merlin 

Escanor ama Merlin, si è innamorato la prima volta che si sono visti. Il suo amore è provocato dal comportamento di Merlin, infatti Escanor ama la maga perchè essa è la prima persona che non lo abbia considerato un mostro e che invece era interessata a lui. Con le sue stesse parole, lui non ha mai aspettato che i suoi sentimenti fossero ricambiati infatti vedeva Merlin come un sole che illuminava il suo sentiero come fa un sole[3].  Ha molta timidezza nei suoi confronti e non riesce a esporre i suoi sentimenti. Malgrado la superbia, lei è l'unica persona alla quale Escanor non si senta superiore. Il leone prova sempre a impressionarla con i suoi poteri e le risponde, di solito, educatamente alle sue advances. Prova una gelosia nei confronti dela rapporto che Arthur ha con Merlin. Quando Arthur venne infilzato dalla spada, Escanor sentì Elizabeth paragonare il rapporto tra lei e Meliodas a quello di Merlin e Artrhur, sentendo questa affermazione il leone se ne andò con il cuore spezzato, anche se la relazione che Merlin e Arthur hanno è solo una relazione maestro/allievo[4].  Merlin ha tanta fiducia nei poteri di Escanor, sapendo che lui è l'unico capace di fermare Meliodas alla forma di 3000 anni fa. La maga si è anche infastidita quando Escanor si dimostrò indenne davanti a lei dopo la battaglia contro Meliodas dato che il leone stava trattenendo le ferite e di fatto stava resistendo solo per dimostrarsi più forte davanti alla maga. La maga fu incuriosita dalla poesia che Escanor scrisse per lei e volle che Escanor gli la recitasse. Inoltre l'incantatrice non ha obiettato quando Escanor le faceva un massaggio quando lei stava facendo un bagno. Anche se lo rispettava e ammirava la maga disse che era affascinata a lui per il suo potere e lo vedeva solo con un esperimento. Comuqnue Merlin disse che questa cosa sarebbe stata differente se si fossero incontrati 3000 anni fa.  Prima della morte di Escanor, esso e la maga ebbero un'emonzionante conversazione, nella cui Escanor disse che il suo amore non veniva solo dal fatto che Merlin gli ricordasse Rosa, ma era innamorato anche per via del comportamento, per via di come si approcciava a lui senza discriminazioni o pregiudizi. Quando il corpo di Escanor si stava disgregando Merlin, non rispettando le parole di Escanor che dicevano di allontanarsi da lui per via dell' imprevedibile effetto della sua morte, si avvicinò a lui e lo baciò per rispettare il suo amore e decise di lasciare sul suo volto la bruciatura come segno dell' unico uomo che l'abbia mai amata[5]

Meliodas

Meliodas è la persona che Escanor rispetta di più, dopo Merlin. Meliodas è cosiente dei sentimenti che Escanor prova per Merlin, e lo incoraggia come un leader a esprimerli[6]

Quando Escanor viene a conoscienza della maledizione di Meliodas, il leone recita una poesia che recita della sua e della maledizione del capitano con lo scopo di rallegrarlo, Meliodas gradisce facendo un sorriso[7].

Anche se nella versione di giorno Escanor rispetti Meliodas, si è dimostrato che il leone si pensi superiore al capitano in termini di forza dato che, a detta del leone, lui era l'unico che poteva affrontare il capitano in assoult mode e Escanor pensava che quello (il momento in cui Meliodas si era trasfomato in Assoult mode) è il giusto momento per far vedere che è superiore del capitano. Come si è dimostrato Escanor tiene a Meliodas e vuole proteggerlo come tutti gli altri peccati. 

Ban

Come membri dello stesso gruppo Escanor e Ban sono dei compagni. Si è dimostrato che Escanor ci tenga al bene di Ban infatti non ha esitato a offrirgli riparo da Melascula e Galand e allo stesso modo Ban si è preoccupato di avvertire Escanor della mossa di Melascula. È stato detto che Ban sia diffidente nella versione di giorno di Escanor, dato che pensava che nello scontro contro Gowther e Jericho il leone volesse uccidere i suoi compagni[8]. Nel corso del giorno Escanor si sente superiore a Ban e gli da ordini.

Gowther

Escanor e Gowther si sono conosciuti dopo. Escanor considera Gowther un buon amico e non si arrabbia durante il torneo, quando Gowther ha cercato di spezzargli lo spirito, ma ha incolpato i comandamenti per aver giocato con il cuore delle persone. 

King

Escanor e King sono membri dei sette peccati capitali e hanno una relazioni da compagni. Non hanno interagito spesso durante le vicende ma sappiamo che King sia diffidente nei confronti della versione di giorno di Escanor 

Diane

Diane ed Escanor sono membri dello stesso gruppo e sono dei compagni. Non si sa molto sul loro rapporto, ma comprediamo che sia, come Ban, diffidente nei confronti di Escanor surante il giorno, e che si impaurisce quando il potere del leone aumenta. Diane ha dimostrato però anchè fiducia nelle abilità di Escanor e ammirazione dicendogli che è l'uomo più forte del mondo dopo che ha battuto il capitano. 

BattaglieModifica

Vampiri di Edimburgo Modifica

  • Escanor vs Izraf: vittoria

Saga di Ravens Modifica

  • Escanor vs Galand & Melascula: vittoria

Saga del Grande Festival del Combattimento Modifica

  • Gowther & Jericho vs Escanor & Hawk: non decisivo

Saga della Difesa di Lyonesse Modifica

  • Escanor vs Estarossa: vittoria

Saga di Corand Modifica

  • Seven Deadly Sins vs Melascula: vittoria
  • Meliodas vs Escanor: vittoria

Saga della Nuova Guerra Santa Modifica

  • Forze d'Attacco vs Zeldris, Cusack & Chandler: vittoria
  • Seven Deadly Sins & Quattro Arcangeli vs Zeldris & Demone Originale: vittoria
  • Seven Deadly Sins, Quattro Arcangeli & Zeldris vs Re dei Demoni: vittoria

Prigionieri del Cielo Modifica

  • Merlin & Escanor vs Derocchio: vittoria

Curiosità Modifica

  • Escanor potrebbe derivare da Escanor il Grande, che, nel ciclo arturiano, figlio di un gigante e una strega, condivideva il potere di Gawain di rafforzarsi dopo l'alba e indebolirsi dopo il tramonto.
  • Condivide lo stesso rimpianto di essere nato di Merlin.
  • Nonostante il suo aspetto, è il più giovane dei Seven Deadly Sins.
  • È l'unico dei Seven Deadly Sins a non avere partecipato alla liberazione di Lyonesse dai demoni di Hendrickson.

Note Modifica

  1. Capitolo 169
  2. Capitolo 5 (c'è un ricordo del fatto)
  3. Capitolo 169
  4. Capitolo 257
  5. Capitolo 333
  6. Vampiri d'Edinburgo
  7. Capitolo 197
  8. Capitolo 170

Navigazione Modifica

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.